Libernauta

libernauta313

leggetelo!!
recensione del libro: Ogni volta che mi baci muore un nazista
autore: libernauta313 - voto:
Basta capire dal titolo che il libro è molto divertente ed ironico. Ho trovato questo libro scorrevole e vario, presenta una gran lista di poesie diverse una dall'altra sia nel contenuto ma soprattutto nel linguaggio utilizzato. I libri di poesie non sono generalmente la categoria che preferisco, perchè li trovo... [leggi]

Il noir degli anni 80
recensione del libro: Porcini sull’asfalto
autore: libernauta313 - voto:
"Porcini sull'asfalto" di Iacopo Bianchi è un libro che riesce a coinvolgere e ad appassionare il lettore in modo quasi inaspettato. Andando avanti con le pagine ho trovato la trama sempre più accattivante soprattutto grazie alla voce ironica e incalzante del narratore. Il libro presenta uno sfondo prettamente noir, una... [leggi]

Un bacio
Un libro per riflettere.
recensione del libro: Un bacio
autore: libernauta313 - voto:
Dalla storia di questo libro si comprende come l'uomo, in quanto essere sociale, abbia bisogno dell'approvazione della società in cui vive. Questo libro in pochissime pagine con una grande intensità, riesce a cogliere i punti di debolezza della società e delle leggi in vigore rispetto al tema dell'omosessualità. E' una... [leggi]

Mah....forse l’ho già letto🤨
recensione del libro: The stone. La settima pietra
autore: libernauta313 - voto:
All’inizio la storia può sembrare anche carina e scorrevole, un’ambientazione particolare, inusuale, con personaggi che hanno un carattere ben definito, ma dopo le prime pagine mi pareva tutto un po’ scontato. In questo libro pensavo di leggere spezzoni di altri colossal fantasy come Harry Potter con i sette Horcrux che... [leggi]

Un tuffo nei negativi
recensione del libro: Lei. Vivian Maier
autore: libernauta313 - voto:
"Lei. Vivian Maier" è veramente un libro che ti fa aprire gli occhi nel mondo passato. La personificazione della macchina fotografica Rolleiflex  rende il libro estremamente scorrevole e divertente, infatti la macchina fotografica assume un ruolo  particolare all'interno della storia, diventa la penna e l'occhio strano che descrive la quotidianità... [leggi]

Ma esiste una trama?
recensione del libro: I fuochi di Tegel. Berlin. Vol. 1
autore: libernauta313 - voto:
Generalmente non amo i libri fantasy e questo libro me lo ha riconfermato. L'ho voluto provare perchè mi sembrara una storia diversa dal comune, in quanto prende spunto dalla Berlino ancora divisa dal muro, ma invece non è stato così. Subito dopo le prime pagine ho iniziato ad annoiarmi, discorsi... [leggi]