A metà

Mi aspettavo di più da questo libro, dalla trama mi ero immaginata tutt’altra cosa. Fatto sta che ancora non sono riuscita a decidermi se mi piaccia o meno, é un libro che mi ha lasciata a metà…

Scorre bene e ti fa capire che c’è un mare dentro le persone che spesso non riesci a vedere, che ogni individuo é molto di più di quanto possa sembrare e che spesso una città può essere una prigione per alcune persone. Non mi é piaciuto sicuramente il fatto che il libro non ti racconta cosa accade dopo, cosa ha spinto Antonio a sparare al suo compagno e proprio per questo sono rimasta con un sacco di punti interrogativi che non mi fanno avere un’opinione precisa sul libro.

  • : 91