Aspettando un sole

Nel 1847 √® vissuta una ragazza che ha avuto la forza di amare un uomo di colore nonostante il contesto sociale in cui vivesse glielo impedisse. Una ragazza che possedeva una intelligenza e una forza noti a pochi; si innamor√≤ un po’ come quando ci si addormenta, prima piano piano e dopo profondamente, talmente tanto profondamente che la vita che doveva vivere ne doveva contenere due, doveva essere libera sia per lei che per Nathanael, doveva vivere per lei, per lui, per loro. Nessuno si sofferma mai pensare quante vite sia costata la libert√† di cui oggi disponiamo, e nonostante i secoli, le lotte, le proteste non ci sar√† mai una uguaglianza totale tra le persone, non perch√© non siamo uguali, ma perch√© la societ√† si ostina a discriminare e a notare le differenze. Emily nel 1847 aveva degli ideali consoni alla nostra societ√† attuale, lei e Nathanael avevano anticipato i tempi, erano giunti per primi all’idea di una possibile uguaglianza. Amare non √® semplice, si pu√≤ amare in diversi modi e Emily ne ha provato diversi, ha amato un uomo con anima e corpo, ha amato la sua libert√† ribelle, ha amato se stessa impedendo alle persone dall’esterno di piegarla e di svuotarla , ha amato suo padre , ha sentito come l’affetto e l’amore possano mutare. Ha conosciuto la felicit√†,Nathanael le ha insegnato ad amare, le ha mostrato com’√® sentirsi liberi nonostante ci siano delle catene invisibili agli occhi, ma tangibili emotivamente attraverso lo sguardo delle altre persone. Ha vissuto¬†

  • : 4284