Bebe,un esempio di vita

Lo scorso anno il tema dei centri estivi presso cui lavoravo era lo sport e i nomi delle 4 squadre erano 4 paralimpici. Uno di questi era Bebe Vio ed é grazie a questo campo che io l’ho “conosciuta”: mi sono documentata e ho scoperto cio che le era accaduto.

Proprio quell’anno si sono svolte le olimpiadi e paralimpiadi ed io sono stata attaccata alla tv a osservare le sue gare. Peró sapevo solo che all’eta di 11 anni era stata colpita da una meningite fulminante e che perdendo tutti e 4 gli arti praticava scherma in carrozzina.
Con il libro ho ampliato le mie conoscienze:ho scoperto cosa aveva provato, com’é cambiata la sua vita e come si é data da fare per aiutare gli altri.
Ho scoperto l’esistenza dell’associazione art4sport e del fatto che lei é stata anche una tedofora!
Libro veramente interessante e da consigliare a tutti.
Perche bebe é un esempio, per me che ho 16 anni e pratico pallavolo, per tutti i miei coetanei,per gli sportivi in generale e per gli adulti.
Perché  molto spesso sono gli adulti a  perdere per primi le sperenze di fronte ad un ostacolo. Lei invece no. É caduta,si é rialzata e ha continuato a correre.

Ps so che non é una recensione tecnica sul libro, ma cosa bisogna dire di una biografia se non parlare del protagonista e di cio che ci viene dal cuore su di lui?

  • : 418