BERLIN – I fuochi di Tegel

Questo libro racconta di vicende accadute nel passato, alla fine degli anni ’70, nella città tedesca di Berlino. A seguito di un virus che ha contaminato la popolazione, la città è deserta, abitata solamente da ragazzi e bambini al di sotto dei 16 anni, ovvero la l’età in cui si contrae il virus. I ragazzi che la abitavano si erano divisi in gruppetti e bande, le quali erano anche rivali fra loro. La situazione si movimenta quando un piccolo bambino di un gruppo viene rapito; per ritrovarlo i familiari e gli amici più stretti saranno costretti a chiedere aiuto ad altre bande di ragazzi, che insieme affronteranno varie peripezie e difficoltà, dovendo arrivare fino alla parte più pericolosa di quello che ormai era rimasto di Berlino.

Questo libro è apparso subito molto interessante e coinvolgente, e lo consiglierei ai ragazzi per la lettura, data proprio la figura centrale di ragazzi.

  • : 421