Dall’elementari all’acccademia

Il libro 3000 modi per dire ti amo parla di tre amici che si ritrovano all’audizione per entrare all’accademia di recitazione,dopo lo spettacolo di Romeo e Giulietta fatto insieme alle elementari, inoltre riescono ad arrivare alle audizioni per l’Accademia di Parigi. Il libro parla di come i ragazzi si sono ritrovati e dei momenti di studio passati insieme nei quali si accenna alla vita dei tre protagonisti così da mettere a confronto i loro stili di vita diversi, dato che ognuno di loro fa parte di una classe sociale diversa. Chloe è in una situazione agiata e può permettersi anche dei corsi preuniversitari, Bastien invece fa parte del ceto medio, mentre Neville vive in una situazione di povertà ed è costretto a rubare per vivere, questo dimostra che tre persone anche se in situazioni economiche diverse possono essere amiche e arrivare dove vogliono con la sola forza di volontà. Inoltre ho trovato questo libro scorrevole grazie al linguaggio usato dallo scrittore, che essendo quella giovanile ,come l’uso dei modi di dire, arriva meglio lettore e permette meglio di immedesimarsi nella situazione raccontata.