Exit West

Il libro molto interessante e per lo più utile a capire comunque la vita di oggi giorno di alcune persone che vivono in questi paesi Medio orientali in guerra ogni giorno. Il libro è molto profondo, usa spesso numerose metafore come ad esempio la principale da cui prende il titolo il libro, è la porta. La porta significa il passaggio fra due mondi, in uno c’è una vita dignitosa mentre nell’altro una lotta continua nelle guerre. La trama viene basata sull’invio trio di Nadia e Seed che sono costretti a scappare dalle continue guerre. Nadia originaria si suppone del Pakistan è costretta a portare  il velo sulla testa ed a evitare le molestie degli uomini. Durante il racconto ci sono anche eventi di spiacevoli dato i numerosi attentati ed esplosione nelle città fra cui uno di questi uccide la madre di Seed. 

Consiglierei vivamente di comprare il libro che ha una morale veramente importante per i giorni d’oggi, in certi punti il libro può essere lento specialmente al’inizio ma se continui a leggerlo ti coinvolge e non riesci a smettere di leggere.

  • : 4282