fuga per l’avventura

il libro di Davide Morosinotto parla delle avventure di quattro ragazzi della Louisiana che, trovati casualmente 3 dollari in una palude, decidono di ordinare dal catalogo, una rivista enorme con più di 70.000 oggetti ordinabili via posta, una pistola e delle munizioni. Quando dopo settimane di attesa al posto della pistola viene consegnato un orologio decidono subito di mettersi in viaggio per Chicago, dove si trova la sede del rinomato catalogo, per ritirare la loro pistola. il viaggio sarà lungo ed emozionante, non mancheranno colpi di scena, risse, fughe, delitti e scoperte incredibili. impareranno ben presto a cavarsela da soli, procurandosi cibo, trovando ripari per la notte e diffidando anche delle persone apparentemente più innocue. il libro si è rivelato proprio come me lo immaginavo, un avventura intensa ricca di emozioni, l autore è stato molto abile nel descrivere i luoghi in cui si svolgono i fatti ma soprattutto nel rappresentare l’aria che si respirava a quei tempi: il consumo di alchool e di sigarette da parte dei ragazzi, riferimenti razziali e castali e il rapporto che vi era tra adulti e minori. la storia devo ammetterlo si basa su fatti abbastanza improbabili ma è comunque un bel libro, molto emozionante e intrigante. molto bella l’idea di dividere in 4 parti il libro per avere 4 punti di vista differenti in base al personaggio che racconta la storia in quella parte di brano.

  • : 321