Il libro di poesie più bello di sempre

Con le sue poesie scritte nella lingua dei ragazzi, Guido Catalano ci fa ridere e riflettere sulle emozioni, sull’amore e sulla libertà di esprimersi come ognuno si sente di fare. 
Leggendo “Ogni volta che mi baci muore un nazista” ti può capitare di sorridere, di ridere come un pazzo, di ritrovarti nelle situazioni che descrive, puoi risentire il dolore di una relazione finita, puoi di nuovo vedere una persona che ti affascina come se fosse la prima volta che la guardi e ne rimani folgorato.
I poeti comuni descrivono l’amore filosofico, nei film l’amore è sempre perfetto e hollywoodiano mentre invece in questo libro l’amore è vero, è reale, con i suoi momenti di buio e i suoi momenti di luce. In questo libro l’amore è Amore con la lettera maiuscola. 
“Ogni tanto mi cala la notte
e quando mi cala la notte mi fermo
e ascolto
e ascolto i rumori del buio”…

  • : 80