Il rinomato catalogo di Walker&Dawn

Il libro tratta le avventure di quattro ragazzini, Eddie, Te Trois, Joju e Tit, che affrontano un lungo viaggio fino a Chicago per riportare un orologio di enorme valore.Gli era stato consegnato per errore dall’azienda Walker&Dawn, sperano con questo gesto, di ricevere qualcosa in cambio. In questo libro i particolari che più mi hanno colpito sono due, il primo riguarda il narratore, infatti nel corso della lettura si ricevono tutti e quattro i punti di vista dei ragazzini, prima Te Trois poi Eddie poi Joju ed infine Tit. Ho apprezzato durante la lettura, questa particolarità dei punti di vista, anche se  all’inizio non me ne ero accorto e non capivo perché Te Trois parlasse di sè in terza persona; la seconda cosa che mi ha colpito è l’estraneità di tutti questi ragazzini  al senso della famiglia, mentre io sono l’esatto contrario. Sono molto soddisfatto dalla lettura di questo libro, infatti l’ ho letto in poco più di cinque giorni, cosa che per me è decisamente rara, oltretutto durante la lettura non mi sono annoiato o come molte volte, ho sperato che finisse, anzi, quando è finito mi è quasi dispiaciuto.   

  • : 321