Il valore dell’amicizia e l’amore per la montagna

Il romanzo “Le otto montagne” affronta con uno stile narrativo e un linguaggio diretto e scorrevole, due argomenti, il valore dell’amicizia e l’amore per la montagna.

L’amicizia che lega il protagonista Pietro, ragazzino di città, con il coetaneo Bruno, costretto a crescere in fretta in un piccolo paesino di montagna, nasce e si sviluppa in questo ambiente naturale, dove tra boschi, torrenti, pietraie e ghiacciai si afferma non tanto con la parola, ma con la forza del silenzio e dei gesti concreti.

Un’amicizia che non verrà scalfita dal trascorrere del tempo, dalla lontananza e dalla differenza di origini e delle rispettive famiglie.

L’amore per la montagna non è quello patinato descritto dai famosi alpinisti riservato soltanto alle vette più prestigiose del mondo, ma è quello per le montagne più basse, meno conosciute, ma frequentate e vissute dalla gente comune.

  • : 412