Intrigante, avvincente e angosciante

Questo libro è intrigante, avvincente e, al tempo stesso, angosciante perché la sua lettura ti cattura e ti catapulta in una Berlino desolata e in balia della natura e degli elementi a seguire le avventure dei protagonisti. I quali non sono altro che ragazzini, che fin da piccoli devono lottare per sopravvivere pur sapendo che non arriveranno a vent’anni perché il virus li ucciderà prima.Nonostante questo riescono comunque a vivere tranquillamente, a giocare e a divertirsi e anche ad amarsi.

  • : 421