La formula esatta della rivoluzione

Buongiorno,sono Alessio Pieri e in questa settimana mi sono cimentato sul libro “la formula esatta della rivoluzione”. A me personalmente è piaciuto tanto una pagina tirava l’altra,molto scorrevole e facile da comprendere con tante pagine che illustravano disegni di ciò che accadeva. Di questo libro la cosa che più mi é piaciuto é  IL periodo storico(rivoluzione francese),inoltre un episodio che mi ha colpito maggiormente facendomi restare incollato al libro è quando il marchese doveva scappare  da casa per sfuggire  a Marat. La famiglia intera è stata tutta la notte e preparare questa fuga che era un idea di Pierrette, un episodio molto carino e divertente forse a parere mio una delle parti più divertenti del libro. Passando ai personaggi quello che mi è piaciuto di più é il marchese Lavoiser uno scienziato che si rifugia a casa di Hector un suo caro amico dove successivamente in soffitta gli sarà allestita un laboratorio di chimica, la cosa che mi ha colpito di più di questo personaggio è il fatto che non si arrende per fare ciò che gli piace di più cioè formulare elementi scientifici anche se poi è andato in contro alla morte.

 

  • : 409