L’adolescenza stampata

E’ un libro appassionante,ricco di particolari. E’ scritto in maniera semplice,comprensibile sia dagli adolescenti come me, che dagli adulti, in ricordo della loro giovinezza passata.

Questo suo stile di scrittura,probabilmente, è dovuto al suo mestiere: essere insegnante,quindi, interfacciarsi quotidianamente con i ragazzi.

Il titolo “Eppure cadiamo felici” riassume il filo conduttore del romanzo: il raggiungimento della felicità. Felicità che, i due protagonisti, Gioia e Luca, hanno raggiunto nonostante la paura della solitudine,il continuo conflitto con i genitori,i drammi familiari e la continua sensazione di essere incompresi dal mondo adulto. Mi sono immedesimata nella protagonista; ragazza adolescente che, benché sia sottovalutata dai coetanei, si rende conto,attraverso varie esperienze, che in realtà possiede molte qualità.

  • : 4279