LE OTTO MONTAGNE

LE OTTO MONTAGNE

Il libro parla della vita di Pietro,figlio di due genitori veneti da sempre appassionati alla montagna che gli trasmisero lo stesso interesse per essa.Il libro parla di Grana,un isolato paesino nelle Alpi in cui la piccola famiglia trovò un rifugio dall’ oppressione della grande e tumultuosa Milano,città natale del protagonista.Fu proprio tra i boschi,le cime innevate,i massi,i pascoli,le mucche e i muschi alpini che Pietro visse le sue più importanti esperienze e grandi emozioni.Grana vide nascere la sua amicizia con Bruno,un’ amicizia travagliata ma fondamentale,un’amicizia tra due ragazzi prima e due uomini dopo,molto diversi,legati dalla passione per i monti.Con il passare degli anni però Pietro quasi abbandonò tali luoghi;per lavoro se ne andò lontano,sui monti dell’ Himalaya dove apprese la leggenda delle Otto Montagne,dove capii la natura della sua importante amicizia con Bruno.Secondo il mito esisteva l’ amante della montagna che girava e viaggiava per le “Otto Montagne”in cerca di qualcosa che era destinato a non trovare,c’ era poi quello che dalla Sua Montagna non sarebbe mai sceso,sicuro così di poter controllare e proteggere ciò che a lui era più caro.Il libro parla dell’amicizia tra Bruno e Pietro,un’ amicizia che viveva in montagna dove l’ uno era sicuro di poter contare sull’ altro.

  • : 412