Libro piacevole e coinvolgente

Porcini sull’asfalto è stato il primo libro che ho letto. Fin dall’inizio ha catturato la mia attenzione, forse per l’ambientazione a me familiare o per il modo leggero e spesso ironico che usa l’autore di narrare i fatti. Come spesso mi accade sono entrato all’interno della storia e, non riuscendo a farne a meno, ho finito di leggerlo fin troppo velocemente. Ciò è anche forse dovuto alla sfumatura di racconto giallo che si presenta nella seconda metà del libro, che è riuscita a tenermi con il fiato sospeso e la voglia di continuare a leggere fino all’ultima pagina.

  • : 4294