L’importante è fare la cosa giusta

The hate U give è un libro che affronta tematiche molto dure, che lasciano un segno indelebile nel cuore del lettore. La protagonista è una ragazza di colore che vive a cavallo tra due mondi: quello sofisticato della sua scuola, frequentata per la maggior parte da bianchi e quello del quartiere per neri in cui vive, in cui dominano gang e traffico di droga.

A cambiare del tutto la vita di Starr è l’omicidio di Khalil, il suo migliore amico, a opera di un poliziotto bianco. Il fatto è avvenuto proprio davanti ai suoi occhi e le parole con cui l’autrice lo descrive nei minimi particolari ci fanno riflettere su come le persone che dovrebbero difenderci possano invece farci del male e passare per vittime. Starr non confida a nessuno di essere la testimone di cui i giornali parlano, ma il suo vero obiettivo adesso sarà quello di trattenere la rabbia e avere il coraggio di raccontare la verità, qualunque sia il modo in cui andranno le cose.

Come afferma la madre di Starr: “a volte si fa tutto nel modo giusto e va male lo stesso. L’importante è non smettere mai di fare la cosa giusta”.

Consiglio questo libro a tutti gli adolescenti e agli adulti per conoscere la realtà del razzismo e la sua brutalità, ma anche lo spirito di rivalsa con cui si può combattere. La cura con cui l’autrice descrive le scene e i personaggi trasmette al lettore le emozioni di una vita difficile vissuta intensamente e lo invita a riflettere.

  • : 4302