Mary e il mostro

Questo libro parla di una ragazza di nome Mary che si trova nel 1812 in Inghilterra. Il libro inizia con Mary che  sta andando in Scozia per vivere nella casa di alcuni fan del padre perché quest’ultimo era uno scrittore però non tanto famoso.Mary dice di essere felice ma un giorno il padre ritorna a prenderla e riportarla a casa,ma l’ unica persona felice del suo ritorno era la sorellastra.Un giorno viene nel negozio un ragazzo giovane di nome Shelley,che li fa la corte finché un giorno decidono di scappare insieme e portano con loro la sorellastra.Però durante il tragitto troveranno molti ostacoli, infatti  anche se Shelley era un barone non aveva soldi perché il padre ha bloccato il suo conto.Saranno costretti ha mangiare del pane secco con acqua.Mary rimane incinta ma a Shelley sembra che non li importi niente perché inizia a fare la corte a la sorellastra Claire. Il figlio che Mary aspettava muore.Le cose si aggiustano quando vengono invitati da Byron a stare da lui infatti Claire è interessata a Byron invece  Shelley torna ad amare Mary.Edward (il secondo figlio di Mary) muore e pochi giorni dopo si ritrova il corpo mutilato di Shelley  che è stato portato a riva dalla corrente.

commento:Il libro è molto bello però non mi sembra che sia tratto da Frankenstein si ci sono poche assomiglianze ma sono veramente poche.Il libro però è interessante perché mi aspettavo che assomigliasse di più a Frankenstein.

  • : 4292