Mary ed il mostro

Chi non sogna di scappare con l’amore della sua vita, finalmente trovato dopo mesi di sofferenza dovuti alla perdita della madre ed all’arrivo in casa di una matrigna alquanto antipatica? Questa è la storia di Mary una ragazzina che abitava in Inghilterra con la sua famiglia. La perdita della madre di Mary condizionerà per sempre la sua vita e quella della sua famiglia. Inoltre una nuova brutta notizia giunge in casa, infatti un giorno Mary e le sue sorelle vedono loro padre tornare a casa con una signora ed i suoi figli. Questa si rivelerà essere la peggiore madre che una ragazza possa volere. Lei inizia a “sottomettere” il padre e lo costringe a fare cose che neanche lui vuole fare. Finalmente Mary viene mandata in una famiglia poichè i soldi in casa sua iniziano a mancare, quì passerà i migliori 2 anni della sua vita. Dopo 2 anni torna a casa ed incontra un ragazzo Shelley di cui si innamora alla follia. I due decidono di scappare da casa ed andare in Svizzera dove la vita sembra migliore. Mary rimane in cinta, il figlio però poco dopo essere nato muore e lascia un grande vuoto nel cuore di Mary.

Una serie di sfortunati eventi ed il ritrovamento di Shelley morto con il secondo figlio di Mary, porteranno quest’ultima ad immagazzinare una rabbia con cui poi scriverà il famoso libro “Frankestein”. Il libro è stato molto bello da leggere, molto intrigante e anche emozionante. Lo consiglio agli amanti di questo genere.

  • : 4292