Non sei sola

”Non sei sola. Non sei l’unica. Io sono con te. Nonostante tutto.” Mi hai sussurrato all’orecchio. Ho avuto un fremito, lo ammetto, ma poi, sono stata pervasa da quella speciale sensazione che solo un buon libro ti regala, sono stata investita da una pace improvvisa. Spazzata via dalla malattia che ti ha attaccato, ti giuro, sarei stata lì a combattere con te, contro essa, ma non lo sapevo. Sono arrivata in ritardo, mi dispiace.

Ho pianto. Tanto. Non posso negarlo. Ho pianto. Troppo. Me ne vergogno? Un pò sì. Ho pianto per i motivi sbagliati, non per le ingiustizie di questa vita, non per le malattie o i problemi seri del mondo… Ho pianto per me.

Per me che non sono capace di piacermi, di accettarmi, che come una bambina di due anni vuole qualcosa, sempre, ma non sa cosa. Calde e amare lacrime mi hanno rigato le guancie, tutto per il mio egocentrismo. Ma tu, BebeVio, mi hai sussurrato:” Non sei sola. Non sei l’unica. Io sono con te. Per sempre.”  

  • : 418