Non solo un classico giallo

Porcini sull’asfalto è un libro stravegante e comletemente dive4so dai classici gialli.

Ho trovato lo stile dello scrittore molto piacevole e adatto alla storia, il mix fra il tipo di pensiero che è palesemte quello di un adulto e il tipo di scrittura che invece ricorda il modo di parlare e pemsare di u ragazzo rendono il tutto serio ma non noioso.

Trovo insolita l’idea di non concentrarsi unicamente sulla scomparsa di mh ma contemporaneamente penso rappresenti bene come un adolescente possa vivere la scomparsa di un amico dato che pper quanto possa essere spinto dala curiosità e dall’affetto nei suoi confronti non potrebbe mai incentrare tutto il suo tempo su di lui. Inoltre penso che i momenti in cui non si parla del caso servano ad aumentare la suspense e a permettere a noi lettori di farci una nostra opinioni sul caso senza che questa senza subito smentita da una precoce soluzione del caso da parte del detective come succede in molti gialli.

per quanto io abbia trovato questa storia decisamente non scontata ci sono dei particolari che ho trovato un po’ palesi e che hanno smontato in parte il mistero che doveva crearsi intorno a mh ( il mancato ritrovamento del corpo da parte della polizia nonostante la velocità del loro arrivo, il disinteresse del padre nelle ricerche e la chiusura del caso così veloce fanno pensare ad una sparizione mascherata da incidente mortale).

Nel complesso però i libro è scorrevole, avvincente, divertente e particolare.

  • : 4294