Ogni volta che mi baci muore un nazista

Un libro pieno di poesie e di dialoghi, niente in confronto ad Ungaretti o a Pascoli, ma devo dire, un bel passo avanti nel mondo di oggi. Poesie oneste, vere e realistiche…Poesie di amore,tristi,depresse,brutte,belle…Insomma di tutti i generi. Ammiro il suo coraggio (perché ce ne vuole) a scrivere poesie che a primo impatto, leggendole, sembrano così semplici ma hanno un significato dietro che da la possibilità ad ognuno di noi di dargli la forma che vuole. Complimenti!