Ogni volta che mi baci muore un nazista

Ogni volta che mi baci muore un nazista

Sinceramente all’inizio non credevo che questo fosse un libro di poesie, non essendomi informata in proposito. Così, quando l’ho cominciato a leggere, sono rimasta molto sorpresa. Comunque devo dire che non è stato per niente male: l’ho trovato piuttosto scorrevole e mi hanno colpito molto alcune poesie, ma soprattutto ho notato la particolare disposizione di esse, che si alternavano fra i pensieri di una persona arrabbiata, triste, felice, innamorata. Inoltre, scorrendo nella lettura, sono rimasta sempre più affascinata da poesie che io reputo moderne rispetto a quelle che solitamente si studiano a scuola, e che mi hanno fatto scoprire un nuovo genere, più contemporaneo, di scrittura in versi.