Parole d’amore

Parole d’amore

 “Ogni volta che mi baci muore un nazista” è un libro di Guido Catalano, il quale affronta vari aspetti dell’amore. L’opera raccoglie molte poesie, più di 144, che possono essere lette da soli o in compagnia: infatti alcune possono essere più intime e riservate, altre possono essere dedicate a qualcuno e altre ancora possono essere raccontate grazie all’ironia che l’autore ha voluto dare a loro. Le sue poesie sono scritte in modo comprensibile, senza fronzoli e soprattutto sono accessibili a tutti. La maggior parte delle poesie che si possono leggere nel libro Ogni volta che mi baci muore un nazista lasciano un sorriso leggero ed a volte anche un pizzico di amarezza sul volto del lettore.  Tendenzialmente l’atmosfera che rappresenta il libro è leggera, simpatica ed ironica, cose di cui si ha sempre bisogno nella vita. Il suo libro descrive prevalentemente poesie d’amore al tempo d’oggi che si dividono tra squarci di storie sentimentali in corso, amori durati a lungo, morti nel momento stesso in cui sono nati, non corrisposti, sentimenti non dichiarati e storie finite. ?Invece la malinconia che si legge è delicata e non ci fa sentire più soli e tristi. Fra la varietà di poesie presenti vorrei citare alcune che, secondo la mia opinione, andrebbero assolutamente lette, solo per sentirsi meglio. Inizio dalla mia preferita,T’abbraccio e Tabbacio, piena di un forte sentimento di amore, così come Non possiamo baciarci sempre, Odio tutti tranne te, Voglio esser ospite fisso delle tue labbra, Un Amore così e Contratto d’Amore.

  • : 80