perchè finchè resteremo zitti non cambierà nulla

Quante volte ci siamo nascosti dietro un hashtag? Un like? Un commento o un tweet pensando bastasse? Quante volte? Quante volte abbiamo detto “Io voglio fare la differenza” ma in realtà non abbiamo mai fatto niente davvero?

Non nascondo che sto soppesando le mie parole molto seriamente e che sto cancellando quello che scrivo più volte, perchè forse questa è solo una recensione, queste sono solo parole, ma forse arriveranno a qualcuno, qualcuno le ascolterà e parlerà.

Chi mi conosce sa quanto tengo ai miei principi, quanto io li difenda a spada tratta e non scherzo quando dico che questo libro mi ha dato coraggio. Quel coraggio che “non significa non avere paura, significa andare avanti anche se si ha paura”, perchè forse io sono troppo piccola in un mondo così grande, forse non sarò mai abbastanza grande da fare la differenza, ma se Starr ha affrontato la morte dei suoi migliori amici io allora posso almeno supportarla, a distanza e con meno visibilità, ma posso e lo farò.

Abbiamo sentito troppe volte parlare di certe situazioni e ci è dispiaciuto ma il giorno dopo già pensavamo ad altro. Non ci siamo mai veramente soffermati a pensare quanto dolore possa recare un perdita e tutto ciò che non consegue. Quanto possa essere orribile vedere le persone che ci hanno fatto soffrire non prendere quello che si meritano. E allora agiamo, aiutiamo chi ha bisogno d’aiuto, diamo un microfono in mano a chi ha bosogno di

  • : 4302