Possiamo essere uguali

Possiamo essere uguali

Ambientato durante la Rivoluzione Francese due ragazzi, Pierrette e Armand, scoprono insieme il desiderio di imparare e di studiare, oltre alla possibilità di cambiamenti sociali e culturali.  Nel titolo sono racchiuse le tematiche del libro che affianca la nuova scoperta del trattato di chimica elementare di Lavoisier con le nuove conquiste sociali politiche della Rivoluzione Francese, entrambe le formule come cambiamenti difficili ma necessari per il progresso e per la crescita di ogni uomo o donna, anche senza essere nobili.

Consiglio la breve lettura del libro per conoscere gli stati di due giovani ragazzi durante la Rivoluzione Francese e complici di aver nascosto Lavoisier, un nobile chimico ricercato dalla nuovo governo rivoluzionario.

  • : 409