Recensione Kobane calling

Che dire… questo libro è magnifico. Racconta a 360 gradi la situazione in Turchia, Iraq, Siria e in Kurdistan facendoti sentire partecipe della guerra. Racconta perfettamente i luoghi ridotti in macerie e ti fa provare brividi di malinconia e tristezza. Stato islamico contro i curdi… tutto raccontato in 260 pagine spettacolari. Spesso non ci rendiamo conto delle reali condizioni in questi paesi perché la tv non ci fa essere partecipi, ed è per questo che l’autore, Zerocalcare, è un eroe… esatto, un eroe. Un eroe perché ci fa vedere il mondo da un’altra prospettiva e per noi lettori ha rischiato la vita andando in quei posti dove scorre più sangue che acqua, più male che bene. Che dire, è un vero e proprio capolavoro e non mi resta altro che augurarvi una buona lettura.

Consiglio questo libro ai più grandi perché parla di argomenti difficili e complicati. Lo consiglio a chi piace l’attualità e vuole sapere le reali condizioni di quei popoli. Il libro scorre veloce ed ha un linguaggio talvolta complicato ma ben capibile… BUONA LETTURA!

  • : 328