Recensione ” La formula esatta della Rivoluzione”

Questo libro mi è piaciuto abbastanza perché, secondo me, i tre autori nel racconto riescono a collegare la materia scientifica introducendo il personaggio di Lavoisier, un famoso scienziato del ‘700, e un fatto storico, che è la Rivoluzione francese.

Nel racconto, quest’ultima viene vista sotto gli occhi di un ragazzino di dodici anni che nella sua casa di Parigi sente degli spari e vede degli incendi provenire dalla Bastiglia.

Un altro tema importante affrontato nella storia è quello dell’amicizia: infatti tra i due protagonisti nasce un rapporto molto profondo che gli è molto utile quando insieme vanno ad esplorare la città.

I tre autori hanno scritto la storia in maniera impeccabile: sono riusciti a equilibrare la quantità di descrizioni e quella di narrazione creando un testo interessante, ma allo stesso tempo divertente, incrementato da numerose immagini ottimamente disegnate alle quali vengono aggiunti dei mini dialoghi scritti come un fumetto.