Recensione – L’ultimo viaggio

Da grafica quale sono, sono rimasta estasiata dalle illustrazioni, colori e layout di ciascuna pagina.

Mi ha anche colpito l’unicità della storia, non ho mai letto un libro fatto in questa maniera, e sono certa che se tutti i libri fossero sfiziosi come questo ne leggerei a palate anche se è un racconto crudo vissuto attraverso l’innocenza degli occhi di un bambino, tu lettore sai già cosa accadrà, e non puoi fare a meno di provare quella orribile sensazione di vuoto nello stomaco durante la maggior parte della lettura…

  • : 415