Recensione – Your name (Kimi no na wa)

C’è poco da fare i giapponesi sanno fare tutto meglio di tutti. Avendo visto il film non ho potuto che apprezzare il romanzo, e grazie ad esso ora ho capito il perché di qualche scena che mi aveva lasciata un po’ dubbiosa. Non è la solita storia d’amore che ti aspetteresti, è qualcosa in più, parte delicato, divertente e poi ti sconvolge, rimani senza fiato, suspence e non capisci più nulla. Fantastico.

  • : 94