Stupendo

“Il rinomato catalogo Walker & Dawn”, è stato il libro più bello che ho letto quest’estate, innanzitutto per la particolarità della trama, che coinvolge il lettore già dall’inizio, poi per la simpatia dei personaggi, molto diversi tra loro, ma soprattutto per la suspense che si viene a creare in alcuni punti del libro.

Infatti, la storia è molto avventurosa e, devo dire, anche un po’ intricata (è proprio questo che rende il libro fantastico) in particolare nel finale, in cui vengono a galla cose che non ci si poteva proprio immaginare con colpi di scena pazzeschi.

Il racconto è scritto con un linguaggio molto semplice da comprendere, specialmente se si pensa, come ho detto prima, che la storia in certi punti è abbastanza “annodata”… è per questo che dal mio punto di vista l’autore ha fatto un ottimo lavoro.