Un amara eternità

In un’isola in cui la presenza di altri esseri umani fuori da essa non è più una certezza, l’eternità, un sogno agognato dagli uomini fin dall’antichità, diventa realtà. Ma dove si pensa che questo sia solo un argomento riguardante l’estetica, qualcosa cambia: questo ‘privilegio’ diventa un’agonia, un controllo da chi ha distribuito per primo il ‘Time Deal’. E questa famiglia creatrice del farmaco ha tante cose da raccontare, tante cosa da nascondere. La sparizione di Aileen permetterà all’amore infinito di Julian per la ragazza, con l’aiuto dell’amico fraterno Stan, gli Sheridan, una famosa famiglia a cui sono stati aperti gli occhi dopo che la figlia è scomparsa, Coven, scienziato convinto che dietro quella ditta non c’è più il bene per gli altri ma per se stessi, e il suo team, di scovare il marcio dietro a quel sogno troppo perfetto.

Time Deal è la storia di un’avventura vissuta e lottata arricchita da un grande sentimento, l’amore, quel voler bene che ricorre nel libro. Questa caratteristica appartiene al protagonista e lo avvicina molto al lettore, umanità che si ritrova anche negli altri personaggi nonostante l’ambientazione sia molto differente dal mondo in cui viviamo.

Il libro è ricco di dettagli e di riflessioni che rendono chi legge quasi testimone del processo mentale di ogni personaggio.

Nonostante a volte nel racconto si alternino punti pieni di suspense ad altri più lenti e pesanti, il romanzo fa riflettere sul concetto di eternità con i suoi pro e i suoi contro.

  • : 4310