Un bacio

Ho iniziato a capirci qualcosa solo dopo la seconda parte, prima era molto confuso, e l’essere  diviso in tre parti non mi è piaciuto molto. La storia però è bellissima e quando finisci di leggerlo capisci quanto dei piccoli gesti possano cambiare il modo di pensare, di fare e di reagire,  possono cambiare il destino di una vita. Noi adolescenti fondamentalmente abbiamo paura e, nel caso di Antonio, è stata la paura a fargli fare ciò che ha fatto; bastava parlare… ma anche nella vita reale  si parla? Le uniche cose che le persone fanno è sfottere, deridere. .. e nel libro si è visto il risultato.  È un libro che vale la pena di leggere ( e lo dice una che non legge molto) se invece di essere diviso in tre parti fosse stata una storia unica per me sarebbe stato più facile da leggere e più bello, però così devo dire che è più originale.

  • : 91