Un puzzle con pezzi mancanti

Your name…da dove cominciare? Credo che nemmeno l’autore lo sapesse. Questa storia è un intreccio di avvenimenti sconnessi e molto surreali. La storia è narrata tra sogno e realtà, tra flashback e flashfoward… insomma, un casino. E questo casino continua fino all’ultima frase ed è per questo che non lo rileggerei mai. Pensando che fosse stato il fatto che era un libro tratto da un film a confondermi, ho pensato di guardare il film. Inutile dire che ha solo peggiorato le cose.