UNA VITA E UN MONDO DI GUERRA

Questa è la storia incrociata di un ragazzo e di una ragazza che vivono l’uno in una situazione di speranza di un futuro migliore senza spari e mine saltate in aria e l’altra che vive una vita senza scopo e piena di incertezze. L’unica cosa certa è che l’identità e la dignità dei due viene annientata dal contesto in cui si trovano. Una realtà complicatissima che li rende schiavi anche nella loro, ormai persa, possibilità di vivere una vita normale. Si parlava tanto di accoglienza e solidarietà, quando alcune persone come loro, dopo essere fuggite da una situazione drammatica, si trovano a svolgere lavori deprimenti o a servire in tutto e per tutto la mafia del nostro paese. Una storia incredibile quella di gente come loro e di una politica che invece di sostenere chi ha veramente bisogno, la rende suddita di una vita senza diritti, senza rispetto e senza libertà a livello globale senza distinzione di bandiera.

  • : 4275