Vivian scattava e il nostro diario prendeva corpo

è difficile descrivere la storia di una fotografa. una fotografa è abituata ad immortalare, raccontare e proteggere momenti tenendoli vividi in un rullino o sulla parete di una casa. rimane però lungo tutto il suo percorso nascosta, guardando il mondo attraverso l’obbiettivo e nascondendo il volto dietro la macchina.

raccontare quindi la storia di una DONNA che si è tenuta nascosta e farlo attraverso il mezzo con cui si nascondeva ha un certo fascino che fa click nella nostra testa.

  • : 4290