Voglio il sequel!

Cosa dire di questo libro, beh, l’ambientazione cattura il lettore adolescente e lo catapulta in un mondo apocalittico, liberando la sua fantasia. Così è stato per me che mi sono ritrovato a immaginare come avrei organizzato il mio mondo con i miei amici, in una zona della mia città. A mio parere Berlin è il libro giusto per quell’adolescente che vuole far viaggiare la sua immaginazione. Non vedo l’ora di leggere il proseguo della storia. Unica critica: a mio parere la vicenda è sviluppata troppo “velocemente”, cioè l’autore si focalizza poco sui singoli momenti. A parte questo una lettura molto piacevole.