Wow!

Wow! è sicuramente la prima parola che mi viene in mente pensando a questo libro, ho scelto di leggerlo perché non avevo mai letto un libro di poesie per conto mio e questo in particolare mi incuriosiva molto, forse per il titolo così singolare da non poterlo non notare o forse perché quando pensavo ad un libro di poesie pensavo a cose del tutto differenti; all’interno di questo libro non c’è niente che ti aspetti e forse è proprio questo che lo differenzia da tutti gli altri e che gli conferisce un che di speciale, non saprei dire cosa, però lo è. Le poesie che vi sono all’interno sono di diverso tipo; ci sono quelle da dedicare ad una persona speciale, quelle per i momenti di gioia e quelle per i momenti “no”, ciò che le accomuna tutte sono delle cose molto speciali che però a volte nel mondo di oggi vengono date per scontate: i baci. Ognuna delle poesie scritte all’interno del libro lascia in chi le legge emozioni contrastanti, alcune le finisci di leggere e pensi di non aver mai sentito niente di più bello, altre invece arrivi alla fine e ti viene da chiederti “come? è già finita?”, altre ancora ti lasciano con un po’ di amaro in bocca perché non riesci a comprenderle del tutto; penso che sia questa caratteristica a rendere questa raccolta così unica nel suo genere. è sicuramente un libro che regalerei a qualcuno di speciale.

 

 

  • : 80