Meglio la friggitrice

C’è una valigia con la sua bocca spalancata su una ventina di figlioli con le teste appoggiate su palmi, inchiavardati su polsi, saldati su gomiti che hanno messo radici sulla formica ora bianca ora verde di banchi sempre più segnati…

The great reading in the sky

Tra un libro letto e uno narrato l’inesprimibile tutto. Parafrasiamo, storpiandolo, il buon vecchio Giuseppe Ungaretti, perché non siamo che ricurvi e doloranti messaggeri, latori di una quindicina di novelle a giro per le scuole del regno, attenti a captare…

Libernauta ’18 al varo

“È partito…” “Ma partito, partito?” “Partito!” Non ci resta che piangere, 1984 "Figliuolo, oramai sei maggiorenne, è giusto che tu sappia di chi sei figlio…" Oppure. "Adesso che sono maggiorenne posso fare quel che mi pare." O anche. "Non credere…